I c.d. rifugiati ambientali

I C.D. RIFUGIATI AMBIENTALI  – SLIDES LEZIONE DOTT.SSA SIMONA POLIMENI

 

  • I dati sul fenomeno della c.d. “crisi” migratoria.
  • Da dove vengono i migranti e dove sono diretti? Un breve “viaggio” nello “spazio giuridico” delle migrazioni.
  • Lo ius migrandi e il “diritto ad essere ospitato”: qualche osservazione.
  • I rifugiati e i c.d. migranti economici: luci e ombre di una distinzione che rischia di non essere più sufficiente.
  • Chi sono i “rifugiati” ambientali?
  • Come possiamo proteggerli? Il quadro giuridico di riferimento.
  • Cenni sulla dottrina sociale della Chiesa in tema di migranti e di “rifugiati” ambientali.
  • Dobbiamo accoglierli o “aiutarli a casa loro”?  

Riferimenti bibliografici

A. Brambilla, Migrazioni indotte da cause ambientali: quale tutela nell’ambito dell’ordinamento giuridico europeo e nazionale?, in Dir., immigrazione e cittadinanza, n. 2/2017.

V. Calzolaio, Eco Profughi. Migrazioni forzate di ieri, di oggi e di domani, Rimini, 2016.

V. Calzolaio – T. Pievani, Libertà di migrare. Perché ci spostiamo da sempre ed è bene così, Torino, 2016.

D. Di Cesare, Stranieri residenti. Una filosofia della migrazione, Torino, 2017.

L. Ferrajoli, Manifesto per l’uguaglianza, Roma-Bari, 2018.

M. Graziano, Frontiere, Bologna, 2017.

S. Liberti, A sud di Lampedusa. Cinque anni di viaggi sulle rotte dei migranti, Roma, 2011;

Land grabbing. Come il mercato delle terre crea il nuovo colonialismo, Roma, 2011.

G. Sciortino, Rebus immigrazione, Bologna, 2017.

A. Spadaro, Dai diritti “individuali” ai doveri “globali”. La giustizia distributiva internazionale nell’età della globalizzazione, Soveria Mannelli (CZ), 2005.

C. Venturi, Senza casa e senza tutela. Il dramma e la speranza dei profughi ambientali, Todi (PG), 2016.

Dott.ssa Simona Polimeni

I commenti sono chiusi