Direttore


Prof. Antonino SPADARO

ANTONINO SPADARO (1960), laureatosi in Giurisprudenza con lode (e menzione di pubblicazione della tesi) nell’Università di Messina sotto al guida del Prof. T. Martines, è Professore Ordinario di Diritto costituzionale nel Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, dove insegna altresì Dottrina dello Stato (e Giustizia costituzionale presso la Scuola di specializzazione alle professioni legali).

Già Presidente del Corso di laurea magistrale (quinquennale) di Giurisprudenza nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Reggio Calabria dal 2005 al 2009, è stato Prorettore dell’Università Mediterranea per la revisione dello Statuto e per i regolamenti. È stato pure Direttore, con altri due colleghi, del Master GREL di II livello (“Governo delle Regioni e degli EE.LL.”) e del Master MARE (“Management Regioni ed Enti Locali”). È socio dell’A.I.C. (Associazione Italiana Costituzionalisti) e dell’Associazione costituzionalistica “Gruppo di Pisa”, del cui direttivo ha fatto parte per due mandati.

Si è occupato dei più svariati temi di interesse costituzionalistico, non trascurando, nei suoi lavori, di curare – all’occorrenza – anche alcuni aspetti e profili interdisciplinari. In ogni caso, tutta la sua produzione scientifica si è sempre caratterizzata per una particolare, costante attenzione alla Teoria generale del diritto, alla Filosofia del diritto, alla Dottrina dello Stato, al Diritto regionale e alla Giustizia costituzionale.

È stato – ed è tutt’ora – spessissimo chiamato a partecipare nella veste di relatore, nelle Università un po’ di tutt’Italia e, talvolta, anche all’estero [Salonicco, Città del Messico, Pamplona, Valencia, ecc.].

Partecipa – anche come relatore (da ultimo, nel 2015, alla trilaterale delle Associazioni costituzionalistiche d’Italia, Francia e Spagna) – alle iniziative dell’A.I.C (Associazione Italiana Costituzionalisti), di cui è socio, e dell’Associazione costituzionalistica “Gruppo di Pisa”, in cui è stato presente fin dal I incontro (1990) e del cui direttivo ha fatto parte per due mandati. Partecipa altresì, fin dal I incontro, alle iniziative del “Gruppo di Torino”, che riunisce costituzionalisti italiani e spagnoli.

Impegnato socialmente ed ecclesialmente, fra le sue varie attività, oltre la direzione dell’ISFPS dal 2014, il coordinamento della c.d. “Cattedra dei non credenti”, poi “del dialogo”. È componente del Consiglio di Pastorale Universitaria e socio del Meic di Reggio Calabria.

Collabora saltuariamente con giornali e – dal 2014 – tiene stabilmente una rubrica mensile [“Battitore libero”] sulla rivista del Consiglio regionale calabrese “Calabria on web”.

Ha pubblicato i suoi lavori sulle principali riviste costituzionalistiche, di filosofia del diritto, diritto comparato e di diritto pubblico, italiane e talora straniere. Ha pubblicato 15 volumi (cinque monografie, fra cui un apprezzato e diffuso manuale di Giustizia costituzionale, ed è curatore di altre 10 monografie). Ha altresì prodotto quasi 170 saggi e articoli su riviste specializzate italiane e internazionali (Spagna, Brasile, Perù, Argentina…). Fa parte del comitato scientifico delle riviste Rassegna di diritto pubblico europeo e Nuove autonomie. Alcuni suoi lavori sono stati tradotti in altre lingue (per es.: inglese, francese, spagnolo e polacco).

 

 

 

I commenti sono chiusi