Sintesi Attività Anno Sociale 2009 – 2010

L’istituto diocesano di formazione all’impegno sociale e politico, nel  suo 19° anno di attività, ha proposto come offerta didattica i corsi biennali interni, strutturati con seminari interdisciplinari e  consolidato una serie di iniziative e collaborazioni con altri organismi diocesani e realtà associative e culturali della nostra città.

Il corso interno ha avuto come tema fondamentale “La degenerazione del processo democratico”; gli incontri si sono tenuti con cadenza bisettimanale dal mese di novembre al mese di aprile.

Ad un ciclo organico di lezioni frontali, di materie storico-filosofiche, etico-morali, economico-giuridiche sono seguiti laboratori sperimentali di gruppo, con la finalità di stimolare la partecipazione attiva dei corsisti.

L’Istituto ha riproposto, inoltre, una serie di incontri sull’educazione alla cittadinanza per studenti delle quarte e quinte classi del Liceo Scientifico A. Volta approfondendo il tema sotto quattro diversi profili:

  1. “Cittadinanza e democrazia” (prof. Francesco Manganaro – dott.ssa Magda Galati)
  2. “Cittadinanza e diritto all’istruzione” (prof.ssa Francesca Panuccio – prof. Salvatore Miceli)
  3. “Cittadinanza e flussi migratori” (prof. Antonino Mazza Laboccetta – prof.ssa Tiziana Tarsia)
  4. “Cittadinanza e potere” (prof. Antonino Spadaro)

L’iniziativa ha registrato una buona partecipazione e si concluderà a settembre con la presentazione degli elaborati.

 

SEMINARIO INTERDISCIPLINARE

Il seminario interdisciplinare su “La degenerazione del processo democratico” , al quale si sono iscritte 30 persone, ha registrato una media di frequenza di circa 15 partecipanti e si è sviluppato in 30 incontri:

prof. Francesco Manganaro (Democrazia partecipata o democrazia negata? Il caso del Ponte sullo stretto), (Diritti umani e giudici transnazionali); prof. Antonino Spadaro (Degenerazione della democrazia e deriva populistica) 2 incontri; prof.ssa Giovanna Cassalia (La democrazia e le sue ragioni), (Abitare la polis: le priorità nell’epoca dei primati; prof. Claudio Panzera (Libertà d’informazione e democrazia dei sondaggi); p. Giovanni Ladiana s.j. (L’uomo biblico nelle sue relazioni. L’uomo e la donna, e la coppia umana; dalla famiglia alla comunità, alla società) 2 incontri, (Le qualità delle relazioni dell’uomo biblico); prof. Antonino Mazza Laboccetta (I laici, la democrazia, la Chiesa), (La democrazia tra stati nazionali e realtà globali); dott. Stefano Musolino (Rosarno: un esempio di degenerazione del processo democratico); avv. Massimiliano Sgroi (Giustizia e politica: la magistratura italiana tra supplenza giudiziaria e sovraesposizione); prof.ssa Francesca Panuccio (Mobbing in famiglia), (Informazione e mass media); dott. Francesco Macheda (Il processo democratico alla luce del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea) 2 incontri, (L’evoluzione del processo democratico e le nuove frontiere: democrazia partecipativa, accountability e cittadinanza europea attiva) 2 incontri; prof.ssa Tiziana Tarsia (Le frontiere del welfare: i servizi per i non cittadini) 2 incontri; prof. Domenico Nicolò (‘Ndrangheta, distorsioni del mercato e ritardo di sviluppo economico e sociale della Calabria), (Il bilancio sociale come strumento di rafforzamento della democrazia del governo delle imprese e delle amministrazioni pubbliche); prof. Can. Domenico Marturano (Problematiche sui diritti umani nell’enciclica Caritas in veritate; dott.ssa Magda Galati (Servono nuove idee per vincere le elezioni? Laboratorio politico; don Antonino Pangallo (I diritti umani e gli ultimi; l’esperienza della Caritas in città).

La rassegna stampa del corso è stata curata sul settimanale diocesano “LAvvenire di Calabria” dalla dott.ssa Vittoria Modafferi.

         Le attività didattiche sono state integrate da seminari esterni ed esperienze di buone pratiche con visite a strutture operanti nel sociale quali Casa Accoglienza onlus “Giovanni Paolo II” e Unitas Catholica, incontrando i responsabili (Roberto Petrolino e Suor Mariagrazia Gallingani) e gli operatori delle strutture; un’esperienza concreta che è risultata essere molto positiva e condivisa dai corsisti.

 

            Seminari ed iniziative culturali (11 incontri):

  • Percorsi professionali per lo sviluppo sostenibile: testimonianze e progetti “Comuni virtuosi e risparmio energetico” – presentazione del libro “L’anticasta. L’Italia che funziona” di Marco Boschini e Michele Dotti
  • Presentazione Dossier Caritas Immigrazione 2009 a cura di Mons. Giancarlo Perego – direttore Fondazione Migrantes
  • Presentazione del libro “Lettere d’amore alla mia città” di Guido Crucitti
  • “E’ ancora possibile un dialogo, con conseguenze pratiche, tra scienza e fede?” – Prof. Carlo Cirotto – Cattedra dei Non Credenti
  • “I percorsi d’integrazione e la domanda di servizi” – Proff. Francesca Panuccio e Tiziana Tarsia – Università per Stranieri D. Alighieri
  • “Per creare una relazione diretta tra magistratura e società civile e società civile e magistratura!” – Procuratore Giuseppe Pignatone e collaboratori – Movimento Reggio non tace
  • “Il ruolo dei cattolici nella storia politica d’Italia, a 150 anni dall’unità nazionale” – Lucio Villari – Cattedra dei Non Credenti
  • “1970-2010 Ricostruire una memoria. Risanare una frattura” – Riflessioni e testimonianze dopo la Rivolta di Reggio Calabria
  • “Reggio LIBERA Reggio – la libertà non ha pizzo”- Coordinamento Libera RC
  • Presentazione documento CEI “Per un Paese solidale. Chiesa italiana e Mezzogiorno” – ssa Francesca Panuccio
  • “Il ruolo della politica nella costruzione di una città fondata su i diritti e i doveri” – Presentazione corso per amministratori locali – Forum di Gallico

 

DOCUMENTO ELEZIONI POLITICHE REGIONALI 2010

L’Istituto in occasione delle elezioni regionali, recependo diverse istanze provenienti dalla società civile, ha reso pubblico un documento che ha voluto richiamare l’effettiva volontà di servizio dei candidati ed essere un appello agli elettori affinché il voto di ciascuno fosse il più possibile consapevole e responsabile. Questa dichiarazione è stata condivisa e sottoscritta da numerosi gruppi, movimenti e associazioni ecclesiali riscontrando interesse e attenzione anche in città e in ambito ecclesiale regionale e nazionale.

SERVIZI SOCIO – EDUCATIVI

L’Istituto ha continuato a garantire, grazie all’impegno di insegnanti volontarie, un servizio di doposcuola per bambini e ragazzi stranieri; attivo ormai dal 1997, quest’anno è stato frequentato da circa 15 ragazzi di nazionalità marocchina e filippina (lunedì – mercoledì – venerdì dalle 16.00 alle 19.00).

Il doposcuola è stato animato con la proiezione di films e la partecipazione a rappresentazioni teatrali tenutesi al teatro F. Cilea.

A conclusione delle attività, si è svolta la tradizionale festa di fine anno proiettando un film d’avventura e degustando piatti tipici dei paesi di provenienza dei ragazzi.

 

SPORTELLO AMICO (CONSULENZA LEGALE) – SCUOLA D’ITALIANO

Lo Sportello Amico – servizio di consulenza ed assistenza gratuita per immigrati operante da diversi anni presso l’Istituto si avvale della collaborazione gratuita di operatori volontari (gli avvocati Giusy Bagnato, Sefora Longo, Carmen Quattrone, Stefania Severino).

Il servizio ha cercato di offrire risposte concrete a situazioni di bisogno di migranti presenti nel territorio cittadino, consolidando rapporti istituzionali con la Prefettura e la Questura.

È proseguito il corso di introduzione alla lingua italiana, frequentato da circa 10 persone di diverse nazionalità, grazie alla disponibilità delle prof.sse Rosa Iadevaia e Teresa Battaglia del MIEAC.

Infine, lo Sportello Amico in collaborazione con l’AMCI sez. RC (dott.ssa Giovanna Tripodi), le Suore Scalabriniane (suor Ires e suor Manuela) e la Consulta delle Aggregazioni Laicali (Franca Sesti), ha tenuto il III corso per Assistenti Familiari (Prendersi cura delle persone anziane e professionalità degli assistenti familiari)  frequentato da 25 persone provenienti da paesi quali Romania, Ucraina, Eritrea, Filippine, Brasile, Marocco, Russia, registrando interesse e partecipazione.

 

COLLABORAZIONI

L’Istituto ha ospitato diverse associazioni quali Amnesty International sez. RC, Microdànisma Finanza Etica, Centro di ricerca e formazione Monoriti e I.S.P.A. (Istituto superiore di psicologia adleriana).

Con alcune di esse ha collaborato attivamente: con il Centro Monoriti è stato organizzato il corso di Diritto Europeo V edizione; all’associazione Microdànisma è stato fornito un supporto didattico per il I° corso di alfabetizzazione finanziaria imprenditoriale.

Reggio Calabria, 30 Giugno 2010

 

           Il Direttore

Prof.ssa Francesca Panuccio

 

La Segreteria

Francesco Sammarco

Roberta Petrolino

I commenti sono chiusi