I valori dello Stato “laico” (…o “costituzionale”?)

Premessa: i due rischi che si corrono parlando genericamente di “valori dello Stato laico”.

La traccia che mi è stata assegnata è, testualmente, questa: “I valori dello Stato laico”. Mi atterrò strettamente al tema, come richiesto, ma ho il dovere di mettere in guardia da due rischi che si corrono seguendo la traccia. Ritenere che a) per davvero, esistano valori proprî di uno Stato laico e, esattamente, in modo speculare, pensare che b) proprio perché laico, uno Stato non dovrebbe avere valori fondanti.

Entrambe queste posizioni sono superficiali e clamorosamente errate, come subito si cercherà di spiegare, perché entrambe partono da pericolose pregiudiziali ideologiche, più che scientifiche.

 

Scarica il documento in PDF

pdf-icon-1

I commenti sono chiusi